domenica 20 aprile 2014

Pagnottine 100% integrali.



Questa Pasqua la vorrei ricordare così, avvolta da un'atmosfera al profumo di pane appena sfornato.

PAGNOTTINE 100% INTEGRALI
ingredienti: per due pagnottine
500 gr di farina integrale bio + qualche cucchiaio
120 gr di lievito madre rinfrescato + 1 cucchiaino di zucchero di  grezzo
200 ml di acqua tiepida
4 cucchiai di olio extravergine scarsi
1 cucchiaio di sale fine
un uovo sbattuto

Procedimento:
1. Sciogliete il lievito madre (rinfrescato) nell'acqua e aggiungete un cucchiaino di zucchero (lo zucchero, per chi non lo sa, è a favore della lievitazione!).
2. In una ciotola capiente versate la farina e mescolatela con un cucchiaio di sale e quattro cucchiai di olio. Versate lentamente l'acqua (e non tutta subito) e mescolate con un cucchiaio di legno (o una spatola).
3. Se l'impasto risulta secco aggiungete acqua; se invece, risulta umido e appiccicoso aggiungete farina.
4. Continuate ad impastare con una mano: poi versate l'impasto su una spianatoia infarinata e impastate per 10 minuti con le mani. L'impasto deve essere morbido e omogeneo.
5. Ungete una ciotola grande d'olio e mettete a riposto l'impasto. Coprite con uno straccio umido e sopra di quest'ultimo due stracci asciutti: si formerà all'interno della ciotola una temperatura calda e umida, perfetta per la lievitazione. Oppure ricoprite la ciotola con lo straccio umido e lasciatelo in forno a riposare. Lasciate lievitare per 5/ 7 ore.
6. Riprendete l’impasto e dividetelo in due: lavorateli entrambi e formate delle pagnottine. Ponetele su una teglia e coprite. Lasciate lievitare per un’ora circa.
7. Accendete il forno a 200°C (non lievitato) e nella griglia in basso ponete una teglia con un po' d'acqua.
8. Fate un taglio in mezzo ai due impasti. Rompete un uovo in una ciotolina e con un pennello spennellate di uovo la superficie delle pagnotte.
9. Ponetele sulla griglia in mezzo e cuocete per 20 minuti. Poi abbassate la temperatura a 180° e cuocete per altri 20 minuti.
10. Per capire se sono  pronte rovesciatele su un canovaccio: battete le nocche sul fondo e se suona "vuoto" è cotto; altrimenti vanno in forno per altri minuti.

Questi pagnottine sono ottime con la marmellata la mattina. 


E con questa ricetta vi auguro una dolce Pasqua!

N.

1 commento: