venerdì 4 novembre 2011

Sfilatini alle Olive

In questa giornata buia e oggiosa che da' inizio al tanto aspettato weekend ho deciso di non trascorrere tutto il pomeriggio sui libri ma anche sui fornelli. Per la precisione ho trascorso le ultime cinque ore con gli occhi sul dizionario di lingua latina e le mani in pasta!

Purtroppo pioverà tutto il weekend, ma questo sarà il meno visto che non potrò nemmeno passare i pomeriggi con Gabriele; quest'anno il mio ragazzo ha deciso di fare volontariato alla protezione civile e io sono contenta di questo, ma anche fiera di lui! :)
Questo fine settimana Gabriele e Federico (ragazzo di Giulia, mia cara amica e blogger-collega!) saranno impegnati con il Gor di Paderno per un'importante esercitazione. Quindi io e "Dulina" oltre ad aggiornare i nostri blog e studiare per gli esami universitari, ci vedremo per trascorrere una serata tra donne (insieme alla nostra cara Elisa! )

Nel frattempo, come ben vi stavo raccontando, questo pomeriggio ho deciso di fare qualcosa di diverso: il pane ! E da quest'idea sono nati questi deliziosi e croccanti sfilatini alle olive.

Ecco gli ingredienti :                                             Tempo di preparazione: 20 min.
- 200 gr di farina 00                                              Tempo di riposo: 30 min. + 3 ore
- 150 ml d'acqua (circa)                                      Tempo di cottura: 30 min. a 200°C
- 7 gr di lievito di birra                                       Difficoltà: 3
- sale e pepe q.b.
- mezzo cucchiaino di malto d'orzo
- una manciata di olive verdi

Procedimento:
1. Mettere 150 ml d'acqua in una brocca e sciogliere dentro il lievito; poi aggiungere mezzo cucchiaino di malto d'orzo e sciogliere anche questo.
2. Su una spianatoia mescolare la farina con il sale e le olive tagliate a pezzettini; formare una fontana e al centro aggiungere l'acqua piano piano.
3. Iniziare a impastare e continuare ad aggiungere acqua
4. L'impasto non dev'essere né troppo secco (o farinoso) né troppo appiccicoso
5. Aggiungere un pizzico di pepe nero e continuare ad impastare.
6. Formare una palla, metterla in una ciotola coperta con la pellicola e lasciarla riposare 30 minuti in un luogo chiuso (io l'ho messa nel forno spento)
7. Dopo 30 minuti ho tagliato la palla in 5 parti e ho formato dei grissini (abbastanza grandi) e li ho lasciati riposare ancora in forno per 3 ore coperti da un canovaccio pulito
8. Accendere il forno a 200°C e una volta caldo mettere gli sfilatini lievitati
9. Dopo mezzora accertarsi che gli sfilatini siano pronti: prenderne uno e spezzarlo a metà, se l'interno è un po' appiccicoso vuol dire che non è cotto !

Non ho fatto in tempo a metterli fuori che subito la mia sorellina (sì lo so ha 18 anni..ma posso dire che per me rimarrà sempre la mia sorellina piccina picciò?! )
ne ha assaggiato un pezzo, e poi un altro, e poi un altro ancora... e poi li ho dovuti nascondere ! Anche perchè sono un esperimento.. non ne ho fatti molti! Comunque sia: ESPERIMENTO RIUSCITO :) :) :)

Nelly

Nessun commento:

Posta un commento